Fiabe classiche

Un magico universo incantato fatto di rospi che si trasformano in principi, principesse addormentate che si risvegliano con il bacio del vero amore, incantesimi, scontri con le streghe cattive e molto altro ancora aspettano te ed i tuoi bambini. Potrai leggere loro le più belle fiabe per la ninna nanna, raccontando fiabe di autori classici: Andersen , i fratelli Grimm, La Fontaine, Perrault ed Esopo. Si tratta degli autori delle fiabe più romantiche che ci hanno fatto sognare da bambine come, ad esempio, le principesse. Biancaneve ed i sette nani, Cenerentola, La Bella Addormentata nel Bosco e La Sirenetta. Tra i racconti per bambini meno famosi, ma non per questo meno suggestivi ed incantati, potrete leggere ai vostri figli storie magiche come Barbablù, l’Acciarino e la bambina dei fiammiferi, Il Lupo e La Volpe e molto altro ancora. Entrate in questo magico mondo per fantasticare, immaginare e divertirvi!

 

...

Il cammello e Zeus

Vedendo un toro tutto imbaldanzito per le sue corna, al cammello invidioso venne voglia d’averle anche lui. Presentatosi dunque a Zeus,

...

Il cammello visto per la prima volta

Quando gli uomini videro per la prima volta il cammello, si spaventarono e, atterriti dalle sue dimensioni, si diedero alla

...

Il cane e il macellaio

Un cane balzò dentro una macelleria e, mentre il macellaio era occupato, afferrò un cuore e se la diede a

...

La cicala e le formiche

In una giornata d’inverno le formiche stavano facendo seccare il loro grano che s’era bagnato. Una cicala affamata venne a chiedere

...

I due cani

Un tale che aveva due cani ne addestrò uno alla caccia e allevò l’altro per guardia della casa. Quando poi il

...

I due scarabei

In un’isoletta pascolava un toro, e del suo sterco vivevano due scarabei. Al sopraggiungere della cattiva stagione, uno di essi annunciò

...

Il cerbiatto e il cervo

Un bellissimo cerbiatto dal manto scuro e con delle stupende macchioline bianche sul dorso viveva con la sua famiglia in

...

Il cervo alla fonte e il leone

Spinto dalla sete, un cervo se ne andò ad una fonte; bevve, e  poi rimase ad osservare la sua immagine

...

Il cervo e la vite

Era una mattina di primavera. Il sole brillava alto in un cielo azzurro e limpido mentre un gruppo di uccellini ciangottavano

...

Il cieco

Un uomo cieco si era abituato a distinguere al tatto qualsiasi animale gli mettessero tra le mani. Una volta diedero un

...

Il cigno e il suo padrone

Dicono che i cigni si mettano a cantare al momento della morte. A un tale capitò di veder messo in vendita

...

Il cigno preso per un'oca

Un signore allevava insieme un’oca e un cigno, non allo stesso scopo, naturalmente, ma l’uno per il canto e l’altra

...

Il cinghiale e la volpe

Un cinghiale s’era messo vicino a un albero e vi aguzzava sopra le zanne. La volpe gli chiese perché mai, quando

...

Il cinghiale, il cavallo e il cacciatore

Un cinghiale e un cavallo andavano a pascolare nello posto. Ma il cinghiale tutti i momenti calpestava l’erba e intorbidava l’acqua

...

Il citaredo

Un sonator di cetra da strapazzo cantava tutto il giorno tra le ben cementate pareti di una stanza, e poiché